Ai Laghi Tailly


Laghi glaciali della Val d'Otro, i laghi Tailly si raggiungono in circa 3h e 30' da Alagna Valsesia (testo e foto Gabriella Berlanda)

tailly
tailly

La conca dei laghi Tailly, che si apre alla base del versante nord della Punta della Croce, è meta piacevole per un escursionista in cerca di luoghi tranquilli e poco frequentati. L'itinerario segue nella parte iniziale la mulattiera n.3 che da Alagna sale verso la Val d'Otro. Raggiunto il bivio, poco oltre una cappellata ci si tiene a sinistra percorrendo il sentiero 3a che costeggia il torrente Otro. A 1548 m si supera un ponte di legno e in leggera salita si raggiunge il vallone del torrente Tailly (Tailly Walser). Il sentiero costeggia per un breve tratto il torrente, quindi lo supera su un ponticello e raggiunge l'Alpe Dsender (1625 m). Qui l'itinerario devia decisamente a sud e, con percorso in forte salita, raggiunge il Pian dell'Asino (1829 m). Dal pianoro il tracciato si snoda su un'antica morena, quindi, deviando leggermente a est, supera un canale detritico fino a raggiungere l'Alpe Tailly (2085 m). Proseguendo tra grossi massi e modesti pianori erbosi, il sentiero raggiunge un dosso alla base di una barriera rocciosa, ai cui piedi si trova il Lago Tailly Inferiore (2386 m). Contornando il dosso in breve si può raggiungere il Lago Tailly Superiore (2422 m).