I Knödel, o Canederli, sono un piatto della tradizione del Trentino Alto Adige, un cosiddetto piatto povero

knodel
knodel

500 gr di pane bianco raffermo - 150 gr di ottimo speck a dadini - 1/2 cipolla - 1 bicch di latte - 3 cucch di farina bianca - q.b. prezzemolo e erba cipollina tritati - 3 uova - q.b. sale

Ammorbidire in una terrina il pane a dadini con il latte.
Soffriggere la cipolla e lo speck. Quindi unire il soffritto con il pane a dadini. Amalgamare con cura la farina, le uova, il sale e l'erba cipollina al pane. Formare con le mani umide i canederli, la pallina deve stare circa nel pugno.
Quindi bollirli in ottimo brodo di carne (quando galleggiano sono pronti) e servirli con il brodo stesso e volendo una spolverata di grana grattugiato.

Volendo farli al burro: bollire i canederli in acqua salata finchè vengono a galla, quindi servire cospargendo con burro fuso e abbondante parmigiano grattugiato.