La Scelta dello Zaino


Scegliere lo zaino da montagna più adatto alle proprie esigenze non è facile, proviamo a dare qualche indicazione su come fare

zaino
zaino

Per scegliere lo zaino adatto a noi occorre innanzitutto avere chiaro l’uso che se ne farà, chiedendosi per quali attività di montagna ci serve: in che stagione si usa, la durata delle nostre uscite, che tipo di attività si pratica, ecc.

Gli zaini per la montagna si dividono in alcune categorie:

  1. Zaino da Escursionismo leggero estivo, semplice e leggero adatto a escursioni da fare in giornata con una capienza dai 20 ai 30 lt
  2. Zaino da Trekking di più giorni, con una capienza elevata (35-45 lt) con comodi scomparti facilmente accessibili dall’esterno dello zaino
  3. Zaino da Alpinismo, più stretti di quelli da escursionismo, senza tasche laterali. Se si percorrono salite alpinistiche su roccia a bassa quota è sufficiente una capienza di 25-30 lt, mentre per l’alta quota su ghiacciaio è necessaria una capienza tra i 35 3 i 50lt.
  4. Zaino da sci-alpinismo ed escursionismo invernale dev’essere leggero e poco ingombrante, con una capienza di 25-30lt, mentre per i tour di più giorni è necessaria una capienza fino a 40 lt. Ideali sono i moderni zaini con cerniera esterna per accedere facilmente a pala e sonda
  5. Zaino da Freeride, più resistente e pesante di quello da alpinismo, si distingue per una perfetta aderenza al corpo, ed all’interno ha un apposito spazio per pala e sonda. È uno zaino non versatile e specifico per chi pratica questo sport.

Una volta scelto lo zaino, non ci resta che riempirlo (vediamo come) e … vivere la montagna come più amiamo.

(testo Gabriella Berlanda e Marco Codazzi)